E tu, ora che sei arrivato su questa pagina, cosa vorresti leggere? Oggi, qui, troverai parole libere che servono a dare voce ai pensieri più variegati (per rimanere in tema), quelli che ci vengono in mente mentre siamo in macchina o mentre siamo in autobus, mentre guardiamo fuori dal finestrino del treno o dopo aver visto un film; quello che ci passa per la testa quando siamo sotto la doccia o dopo aver litigato con il nostro compagno. Riflessioni nate dopo aver parlato con gli amici, al telefono, una sera a cena, in relax, al bar o in una spiaggia. Ma questo è quello che magari può non piacere anche a voi. Raccontateci questo, cioè cosa piacerebbere leggere a voi. Su cosa vorreste confrontarvi. O cosa vorreste scrivere, perchè no, ma non ci avevate mai pensato. Perchè non vi viene naturale e non ne avete il tempo. E po perchè non avete un vostro spazio. Se a voi fa piacere, a noi farebbe piacere condividere un po’ del nostro spazio con voi. Scrivete a redazione@variegatoaitrenta.com! Magari riempiremo pagine insieme!

– Top of the Blog –

Auguri a tutti i papà!

Auguri. A tutti i Giuseppe. A tutti i papà. Ai nostri, a quelli degli altri. A lui che… “ai suoi tempi”… A lui che non ti faceva uscire la sera quando avevi 16 anni. A loro che sono i primi amori delle loro figlie femmine, che ci hanno detto tanti "NO", che amano le...

Canzoni e libri: che cosa c’entrano Cremonini e Variegatoaitrenta?

Quando acquisti i biglietti del concerto di Cesare Cremonini, l’emozione è sempre tanta, ma è più grande, quando due sue canzoni hanno ispirato due capitoli del tuo primo libro! A lui sono sinceramente molto grata perché nel mio primo libro, “#Variegatoaitrenta”, che...

Canzoni scaccia pensieri: un inizio di giornata Anni Novanta

Quella canzone che senti di mattina, magari prima di andare a lavorare, è importantissima, perché molto probabilmente ti frullerà in testa tutto il giorno. Le canzoni a volte ti capita di sentirle per caso, sono loro che vengono da te...a volte no, le cerchi tu. Dei...

I nostri anni ’90

Siamo stati bambini negli anni '90 ma siamo figli di genitori giovani nei mitici anni ‘80. La nostra trasformazione digitale negli anni ‘90 è stata trainata da SuperMario che cercava di salvare la principessa Daisy dentro al nostro GameBoy o dalle sfide a Sonic dentro...

Amarcord digitale: “Nico ha effettuato l’accesso” #MSN

Ogni volta che mi innervosisco perché realizzo come certi giorni stia usando in maniera distratta Whatsapp, cioè assecondando in maniera caotica gli input che provengono dai gruppi più svariati a tutte le ore, penso all’utilizzo a volte esagerato che alcuni di noi...

Auguri!!!!!

Auguri a tutti, che il 2018 sia bello ecc ecc ecc 😴ma soprattutto auguri a chi si diverte con poco anche superati i trenta, perché conoscere quella naturale sensazione di entusiasmo è un’emozione stupenda. Auguri a chi non ha bisogno di nascondersi dietro a filtri di...

Che cosa si fa a Capodanno a 18, 25 e 32 anni

Ogni anno è la stessa storia e ad un certo punto ci facciamo sempre la stessa domanda: "Cosa si fa a Capodanno?" Vi ricordate come avete passato il Capodanno a 18 a 25, e come lo passate a 32 anni? Qui sotto qualche esempio:  ...

Genitori (degli anni 80) – tratto da #Variegatoaitrenta

"Ore 09:50 Genitori (degli anni ‘80) Camilla (C): Chissà cosa pensa la generazione dei nostri genitori a vederci così. Sarei curiosa di sapere dal di fuori che effetto fa vederci. Noi, da una parte alle prese con le paturnie dei nostri trent’anni, quelle serie;...

Le lettere dei trentenni a Babbo Natale 6- “Babbo ti sono vicina!”

Dear Babbo, ti scrivo dopo aver perso memoria dell'ultima letterina inviata (ma ne avrò mai scritta una?) e lo faccio come mia abitudine all'ultimo minuto. In realtà ti volevo solo salutare, sono tutti lì a chiederti cose o a scaricare su di te angosce, desideri,...