Condividi

I cinque principi del telecomando

Anche voi siete dipendenti da Netflix, dalle serie tv e dai film in streaming, da guardare rigorosamente dopo essersi “spiaggiati” sul divano? Se siete uomini la risposta in molti casi sarà Sì.
E conoscete i principi del telecomando?
Probabilmente risponderete di no. Anche se in realtà la risposta vera anche in questo caso è sì.
Ora vi racconto quali sono i primi cinque principi del telecomando

1. Il primo principio del telecomando: telecomando is the power

Qual è quell’oggetto, quell’unico oggetto che accumuna uomini di tutte le età, studenti e businessman, belli e brutti, italiani e stranieri, magri e meno magri? Che li fa sentire più potenti di un supereroe o di un pilota di Formula uno che ha vinto il Gran Premio e più autoritari di un Premier?
Facile. Avete sicuramente indovinato. Il telecomando. Un oggetto che quando è nelle loro mani li fa sentire Onnipotenti. Il Telecomando è il loro vero potere. Telecomando is the power. 

2. Il secondo principio del telecomando: non toccate il telecomando

Provate a togliere il telecomando ad un uomo che si addormenta sul divano davanti alla tv. Anzi non fatelo mai. E’ come togliere a Gollum l’anello di Sauron nel Signore degli Anelli, un osso succulento dalle fauci di un cane o provare ad accarezzare un gatto che è appena stato fradiciato da un temporale. Impossibile senza rischiare una imprevedibile reazione.

Un vero uomo difenderà il suo scettro con tutte le forze proprie di uomo nello stato “addormentato” o “in dormiveglia”. Quindi in molti casi rispondendo male e nel sonno, in maniera scattosa, blaterando frasi sconclusionate e magari anche in modo un po’ involontariamente aggressivo.

Quando poi al loro risveglio gli racconteremo un po’ stizzite ma divertite come ci hanno risposto nel loro stato di trance, loro negheranno tutto e non ci crederanno mai. Quanto rimpiangeremo di non avere immortalato quel momento.

Il prezioso insegnamento in questo caso è il secondo principio del telecomando: “non toccate il telecomando”.

3. Il terzo principio del telecomando: “se c’è una probabilità che un uomo si addormenti davanti ad un programma orrendo, di sicuro accadrà”.

Noi che quando non possiamo cambiare canale perché si sono impadroniti brutalmente del telecomando, siamo costrette a convivere quelle due ore con quella serie, oscena-per-noi e fighissima-per-lui. E che non finirà mai. Perché tanto su Netflix c’è il caricamento automatico degli episodi. In quel caso siamo spacciate. Meglio persino un superficialissimo giro su Instagram a sbirciare i cavoli del mondo social o, molto molto meglio e consigliato, un bel libro. Anche perché conosciamo il terzo principio del telecomando: “se c’è una probabilità che un uomo si addormenti davanti ad un programma orrendo, di sicuro accadrà”.

4. Il quarto principio del telecomando: “Non essere gelosa di Netflix”

Quando un uomo ha lo sguardo innamorato ma non è rivolto verso di voi, tranquille è semplicemente rivolto verso Netflix. Possiamo fare saltelli davanti ala tv, sabotare il modem, staccare la corrente, ma in fondo no, non facciamolo perfavore. Dobbiamo concedergli una scappatella con Netflix. Sapendo che nulla, nulla distoglierà un uomo che vuole spiaggiarsi inerme davanti a Netflix.
In quel frangente non va toccato, interpellato, disturbato. Lasciamolo al suo idillio a fare la fossa sul divano. Prima o poi rinsavirà. E se non rinsavirà, allora solo in quel caso siamo autorizzate a svegliarlo dal torpore come il principe con la Bella Addormentata nel Bosco.

Quando siete tentate di farlo alzare dal divano ma ancora non è il momento giusto, ripetete tra voi e voi la quarta legge del telecomando: “Non essere gelosa di Netflix”.

5. Il quinto principio del telecomando: “tenete sempre delle batterie di riserva”

Se non volete passare la sera a fare la donna zapping, tenete sempre a casa delle batterie di riserva. Non vorrete mica avere a che fare con il momento nevrotico del telecomando sbattuto ovunque perché non funziona più? Se non funziona più è perché probabilmente le batterie sono esaurite. Non ci va di fare le veci del telecomando cambiando direttamente dalla tv al bisogno, no no. E poi sarebbe una soluzione molto precaria. Abbiamo detto che la prima regola è che telecomando is the power. Quindi al momento giusto noi tiriamo prontamente fuori le batterie. Saremo amate ancora di più. Gli stiamo restituendo il pieno potere. Attenzione, controllate prima se stilo o mini stilo.
La morale è “tenete sempre delle batterie di riserva”.

Allora, li conoscevate i principi del telecomando? Quali altri principi del telecomando conoscete?. Scrivete tutto nei commenti!

Se ti è piaciuto, puoi leggere anche:

Condividi